Il motto famigliare “Discover the Difference” contraddistingue la passione della terza generazione Zamberlan accompagnandoli in ogni nuova collezione, progettata e costruita, nella continuità delle tradizioni, per calzare le esigenze di ogni cliente.

Tutto ebbe origine nel lontano 1929 quando Giuseppe Zamberlan iniziò l’attività di calzolaio ai piedi delle Piccole Dolomiti.
Grazie alla fusione fra la sua grande passione per la montagna e il suo lavoro iniziò a ideare nuove calzature più performanti e sicure che abbinate alle innovative suole in gomma, nate dalla collaborazione con l’accademico del CAI Vitale Bramani, fondatore della VIBRAM®, riuscirono a diventare un prodotto rivoluzionario.

Il successo di tali calzature e la domanda di produzione fu tale che riuscì assieme alla moglie Maria, esperta orlatrice, ad aprire un piccolo laboratorio artigianale.

Dal 1970, grazie al figlio Emilio, i prodotti sbarcarono oltre oceano conquistando, percorrendo i tempi, da prima i mercati orientali (Giappone e Corea) e successivamente il nord Europa e negli anni novanta l’America con l’apertura, nel 2009, di una filiale in California.

Continue ricerche e sviluppi su nuovi materiali, design e tecnologie hanno garantito nel tempo, nonostante la concorrenza e le crisi del settore, a mantenere il prodotto competitivo, artigianale e made in Italy.

Il motto famigliare “Discover the Difference” contraddistingue la passione della terza generazione Zamberlan accompagnandoli in ogni nuova collezione, progettata e costruita, nella continuità delle tradizioni, per calzare le esigenze di ogni cliente.

Tutto ebbe origine nel lontano 1929 quando Giuseppe Zamberlan iniziò l’attività di calzolaio ai piedi delle Piccole Dolomiti.
Grazie alla fusione fra la sua grande passione per la montagna e il suo lavoro iniziò a ideare nuove calzature più performanti e sicure che abbinate alle innovative suole in gomma, nate dalla collaborazione con l’accademico del CAI Vitale Bramani, fondatore della VIBRAM®, riuscirono a diventare un prodotto rivoluzionario.