Il tuo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti: 0
Totale prodotti: € 0,00


Vai al carrello
0
Il mio carrello
0 prodotti - € 0,00

Il tuo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti: 0
Totale prodotti: € 0,00


Vai al carrello

DISCOVER THE DIFFERENCE

  • Nel corso di oltre 85 anni di vita, Zamberlan® ha sviluppato una profonda cultura calzaturiera, conservando grande rispetto per l’artigianalità delle lavorazioni e una intima cultura della montagna.

UNA TRADIZIONE DI QUALITÀ

  • Il motto famigliare “Discover the Difference” contraddistingue la passione della terza generazione Zamberlan accompagnandoli in ogni nuova collezione, progettata e costruita, nella continuità delle tradizioni, per calzare le esigenze di ogni cliente.
  • Tutto ebbe origine nel lontano 1929 quando Giuseppe Zamberlan iniziò l’attività di calzolaio ai piedi delle Piccole Dolomiti.
    Grazie alla fusione fra la sua grande passione per la montagna e il suo lavoro iniziò a ideare nuove calzature più performanti e sicure che abbinate alle innovative suole in gomma, nate dalla collaborazione con l’accademico del CAI Vitale Bramani, fondatore della VIBRAM®, riuscirono a diventare un prodotto rivoluzionario.
  • Il successo di tali calzature e la domanda di produzione fu tale che riuscì assieme alla moglie Maria, esperta orlatrice, ad aprire un piccolo laboratorio artigianale.
  • Dal 1970, grazie al figlio Emilio, i prodotti sbarcarono oltre oceano conquistando, percorrendo i tempi, da prima i mercati orientali (Giappone e Corea) e successivamente il nord Europa e negli anni novanta l’America con l’apertura, nel 2009, di una filiale in California.
  • Continue ricerche e sviluppi su nuovi materiali, design e tecnologie hanno garantito nel tempo, nonostante la concorrenza e le crisi del settore, a mantenere il prodotto competitivo, artigianale e made in Italy.
  • Il motto famigliare “Discover the Difference” contraddistingue la passione della terza generazione Zamberlan accompagnandoli in ogni nuova collezione, progettata e costruita, nella continuità delle tradizioni, per calzare le esigenze di ogni cliente.
  • Tutto ebbe origine nel lontano 1929 quando Giuseppe Zamberlan iniziò l’attività di calzolaio ai piedi delle Piccole Dolomiti.
    Grazie alla fusione fra la sua grande passione per la montagna e il suo lavoro iniziò a ideare nuove calzature più performanti e sicure che abbinate alle innovative suole in gomma, nate dalla collaborazione con l’accademico del CAI Vitale Bramani, fondatore della VIBRAM®, riuscirono a diventare un prodotto rivoluzionario.

L'ESSENZA

  • Creatività, innovazione e test sul campo
    Le relazioni dei test internazionali e degli utilizzi delle nostre calzature è motivo di stimolo per progetti innovativi.
  • Tradizione, esperienza
    Nel corso di 85 anni di vita, Zamberlan® ha sviluppato una profonda cultura calzaturiera, conservando grande rispetto per l’artigianalità delle lavorazioni e una intima cultura della montagna.
  • Affidabilità ed esclusività italiana
    Zamberlan® è una delle poche aziende che ancora produce i modelli più prestigiosi della collezione in Italia. Siamo orgogliosi di questa nostra grande risorsa il cui valore è apprezzato in tutto il mondo.
  • Servizio e presenza internazionale
    Poniamo la massima attenzione verso i nostri clienti e ci sforziamo di creare dei rapporti duraturi, amichevoli e soprattutto corretti e rispettosi.
  • Etica nel lavoro e nei rapporti con collaboratori e fornitori
    L’apprezzamento per il lavoro serio e professionale dei nostri collaboratori ed il comportamento corretto verso i fornitori sono per noi delle priorità.
  • Rispetto per l'ambiente
    Il rispetto per l’ambiente che ci circonda è valore che da sempre ci accompagna.
  • Cura dei dettagli
    Il nostro obiettivo è di fornire calzature affidabili, tecniche, comfortevoli, leggere, funzionali, durature, dal design accattivante.
  • Creatività, innovazione e test sul campo
    Le relazioni dei test internazionali e degli utilizzi delle nostre calzature è motivo di stimolo per progetti innovativi.
  • Tradizione, esperienza
    Nel corso di 85 anni di vita, Zamberlan® ha sviluppato una profonda cultura calzaturiera, conservando grande rispetto per l’artigianalità delle lavorazioni e una intima cultura della montagna.

TAPPE IMPORTANTI DELLA STORIA ZAMBERLAN

  • 2014: Zamberlan compie 85 anni! Per festeggiare Marco Zamberlan organizza una spedizione alpinistica sull’Ama Dablam - Nepal, assieme ad amici e ai partner Russi, Red Fox.
  • 1929: Giuseppe Zamberlan inizia la propria attività di calzolaio: data la grande passione per la montagna cerca di realizzare prodotti maggiormente validi e sicuri, per cui – poco prima dell’ultimo conflitto mondiale - appoggia le rivoluzionarie idee di Vitale Bramani, il fondatore della Vibram® nello sviluppo di suole in gomma che andranno a sostituire le suole in cuoio con le borchie di ferro fino ad allora utilizzate.
  • 1967: Viene sviluppato appositamente per il mercato Giapponese l’articolo FUJIYAMA che ancora oggi (a distanza di oltre 40 anni) viene prodotto, naturalmente aggiornato nei componenti e migliorato, ma sempre con i “suoi” connotati.
  • 1970: Il figlio Emilio, affiancato dalla moglie che lo seguirà in ogni attività, prende il posto del padre e, gradatamente, da rispettato fabbricante locale diventa riconosciuto fornitore nazionale ed internazionale.
  • 1973: La sede viene spostata da Schio a Pievebelvicino, ai piedi delle Piccole Dolomiti e le prime vendite nei mercati esteri, in particolare Giappone e Gran Bretagna.
  • 1983: Vengono studiati sottopiedi particolari, di nuova generazione, il Multiflex ed il Biflex, in polipropilene elastico e leggero che permette l'ottimale rullata della calzatura, assicurando ad ogni misura il corretto grado di flessione e seguendo il naturale movimento del piede.
  • 1984: nasce l’articolo ALPIN LITE che incontra grande successo prima nel mercato inglese e successivamente viene riconosciuto in molti altri mercati internazionali.
  • 1985: Dopo studi approfonditi Zamberlan mette a punto un metodologia particolare per trattare secondo una speciale tecnica di concia i pellami per le proprie calzature in modo che le naturali caratteristiche di traspirabilità e resistenza all’acqua della pelle vengano mantenute nel tempo: nasce il marchio Hydrobloc®.
  • 1986: in collaborazione con i clienti inglesi viene messa a punto una forma specifica per il piede femminile, che ne tiene in considerazione tutte le differenze e le particolarità anatomiche. Viene lanciata la scarpa da donna per eccellenza: il LADY LITE ed è subito un grande successo.
  • 1988: In collaborazione con Vibram®, Zamberlan sviluppa una suola esclusiva, BIMESCOL® con gomma a doppia densità atta ad assorbire l’impatto del piede sul terreno come mai nessuna suola faceva prima.
  • 1989: Il 25 marzo viene aperto il punto vendita aziendale “Zamberlan Mountainsport” dove vengono proposti i prodotti al pubblico locale.
  • 1990: “DISCOVER THE DIFFERENCE” diventa il payoff aziendale: scoprire e conoscere la differenza e il plus di una calzatura Zamberlan.
  • 1992: E’ l’anno in cui si approda al mercato americano, iniziando con orgoglio a servire la principale catena di negozi tecnici di outdoor: REI, un riferimento per l’intero settore.
  • 1993: Zamberlan inizia la fabbricazione di prodotti con la famosa e assolutamente rivoluzionaria membrana impermeabile e traspirante GORE-TEX®.
  • 1995: Viene sviluppato un particolare metodo di applicazione del fascione protettivo in gomma alla calzatura.
  • 1996: Nasce il modello CIVETTA GT che si dimostrerà essere un best seller di lunga durata e di fama internazionale, ampiamente apprezzato dal pubblico.
  • 1999-2000: La sede produttiva viene più che raddoppiata con un intervento di recupero della storica roggia maestra che passa sotto la fabbrica.
  • 1998: Zamberlan inizia a collaborare con Karl Bushby che intende effettuare il giro del monto a piedi e senza interruzioni e completamente da solo.
  • 2002: I figli Marco e Maria da sempre coinvolti nella vita dell’azienda, ne prendono la gestione direttamente. Le loro grandi passioni: la montagna ed il loro lavoro trovano sostegno e conferma l’una nell’altra.
  • 2000-2005: Sono gli anni dell’esodo verso vicini paesi di produzione a costi inferiori. Ciò nonostante Zamberlan continua testardamente a mantenere la produzione presso la propria sede di Torrebelvicino e conservare il Made in Italy per i propri articoli top di gamma.
  • 2005: Inizia la collaborazione tecnica con Cristina Castagna, la più giovane donna Italiana a conquistare un 8000, oggi arrivata sulla cima di 4 e con la voglia di scalarli tutti.
  • 2006: Viene rinnovata la sede in una struttura che coniuga aspetti di progettazione moderna a materiali della tradizione (legno e sasso) quasi a evidenziare quel processo di rinnovamento che la Zamberlan sta orgogliosamente portando avanti. Il complesso integra due particolari guglie che sostengono un ponte tibetano e che fungono da palestra di arrampicata molto frequentata durante i mesi estivi.
  • 2007: Il 24 marzo viene inaugurato il nuovo punto vendita che ora vanta oltre 450 mq di esposizione ed offre una vasta gamma di prodotti di qualità per la montagna e per l’outdoor. La gestione del punto vendita spetta a Mara, la figlia più giovane.
  • 2008: Viene aperta una palestra di arrampicata indoor unica in tutta la provincia che vede collocato al suo interno un tronco di pino cirmolo alto 9 m, proveniente dalla zona dell’Ortles Ben presto i soci della nuova associazione sportiva AZA creata appositamente superano il centinaio.
  • E’ di quest’anno l’inizio della collaborazione tecnica con Luca Vuerich che testa i prodotti Zamberlan in quota. Il numero dei paesi dove Zamberlan è presente supera oramai i 40 ed il fatturato in esportazione rimane confermato a ben oltre il 90%.
  • 2009: Zamberlan festeggia il suo 80° anniversario! L’azienda sponsorizza la spedizione, composta da 6 alpinisti tra cui lo stesso Marco Zamberlan, per l’ascesa alla cima del Baruntze in Nepal, 7127 m. Nello stesso anno si inaugura l’apertura della nuova filiale USA.
  • 2010: Vinti premi in ambito internazionale, fra cui il OUTDOOR INDUSTRY AWARD 2010 per il modello TOFANE, elemento di punta della nuova collezione a “costruzione Norvegese”, e il prestigioso BACKPACKER'S GEAR GUIDE 2010.
  • 2011: viene inaugurato un nuovo negozio dedicato all’arrampicata ed il Centro di Arrampicata Sportiva Zamberlan XXL con una torre artificiale all'aperto fra le più alte in Europa, circa venti metri, tutta in pannelli di simil-roccia, in vetroresina attrezzata con ben 1700.
  • 2012: Zamberlan lancia la nuova categoria SPEED HIKING, una famiglia di calzature tecniche e performanti con caratteristiche strutturali di leggerezza ed affidabilità.
  • 2013: L’articolo 230 SH Crosser Plus GTX RR riceve il premio Editors’ Choice Award dalla prestigiosa rivista americana Backpacker magazine. Il più prestigioso premio del settore è riservato ai prodotti riconosciuti per l’innovazione nel design, nei materiali, nella performance.
  • 2014: Zamberlan compie 85 anni! Per festeggiare Marco Zamberlan organizza una spedizione alpinistica sull’Ama Dablam - Nepal, assieme ad amici e ai partner Russi, Red Fox.
  • 1929: Giuseppe Zamberlan inizia la propria attività di calzolaio: data la grande passione per la montagna cerca di realizzare prodotti maggiormente validi e sicuri, per cui – poco prima dell’ultimo conflitto mondiale - appoggia le rivoluzionarie idee di Vitale Bramani, il fondatore della Vibram® nello sviluppo di suole in gomma che andranno a sostituire le suole in cuoio con le borchie di ferro fino ad allora utilizzate.

LA CALZATA

  • Lo studio delle forme Zamberlan® e la costruzione delle calzature Zamberlan® tengono in considerazione ed in pieno rispetto tutti gli aspetti anatomici del piede: un investimento per i nostri piedi
  • Zamberlan® ha progettato e sviluppato forme diverse tenendo conto dell’utilizzo finale della calzatura e delle differenti caratteristiche anatomiche del piede.
  • Di base sono offrono tutte una calzata comfortevole, non troppo lunga e dal buon volume interno.
  • Per assicurare che la scarpa acquisisca al meglio la forma e la mantenga a lungo, è stato sviluppato il Foot Wrapping Last Process.
  • Il piede svolge un ruolo molto importante sia nel sostenere il peso dell’intero corpo sia nella locomozione.
    Esso governa un po’ tutti i movimenti che gambe, bacino, tronco, braccia e spalle faranno nel corso camminata.
  • Il contatto del suolo con il tacco (appoggio calcaneare) deve essere ben accentuato in modo da permettere al piede di compiere il passaggio verso l’appoggio di piena pianta (appoggio completo) e le successive fasi di prespinta e di spinta.
  • Lo studio delle forme Zamberlan® e la costruzione delle calzature Zamberlan® tengono in considerazione ed in pieno rispetto tutti gli aspetti anatomici del piede: un investimento per i nostri piedi
  • Zamberlan® ha progettato e sviluppato forme diverse tenendo conto dell’utilizzo finale della calzatura e delle differenti caratteristiche anatomiche del piede.

LA QUALITÀ

  • L'azienda sente fortemente che non può transigere sull'elevata e conforme qualità che esige in tutti i suoi prodotti, le cui linee tradizionali sono realizzate esclusivamente in Italia, a Torrebelvicino, dove ha sede l'azienda.
  • La storia di Zamberlan è la storia di un'impresa che, pur avendo raggiunto un assetto internazionale, ha saputo mantenere la propria dimensione familiare fatta di persone il cui legame con l'azienda non è mai disgiunto dalla propria vita, dalle proprie passioni ed aspirazioni.
  • Zamberlan attribuisce estrema importanza alla qualità, considerata la priorità principale, usando sempre i migliori materiali disponibili sul mercato e dedicando grande attenzione alla manifattura di tutti i suoi prodotti.
  • Per più di 80 anni ha ideato brevetti unici nell'industria calzaturiera, individuando le vere necessità degli atleti alpinisti e sempre con un'elevata cura per i dettagli.
  • Cospicui investimenti sono regolarmente stanziati nella ricerca e sviluppo di nuovi materiali, nuovi stampi e suole dai brevetti esclusivi.
  • Ogni giorno il team Zamberlan concentra tutti i propri sforzi, abilità, conoscenza e passione per ottenere un prodotto di qualità superiore.
  • Ogni singolo paio di scarponi viene regolarmente ispezionato durante ogni fase del ciclo produttivo, e la stessa famiglia Zamberlan è costantemente e personalmente coinvolta nel controllo della linea di produzione. Il reparto di finitura, estremamente scrupoloso, seleziona ed elimina tutte le calzature che non soddisfano gli standard richiesti. Vengono eseguiti test e prove sul campo.
  • La famiglia Zamberlan prova personalmente nuove idee e modelli: Emilio nelle sue escursioni e trekking ogni domenica; Marco nelle sue attività di alpinismo sul ghiaccio in inverno, arrampicate, percorsi alpinistici ed escursioni in estate; Maria nelle sue gite "zaino in spalla".
  • L'azienda sente fortemente che non può transigere sull'elevata e conforme qualità che esige in tutti i suoi prodotti, le cui linee tradizionali sono realizzate esclusivamente in Italia, a Torrebelvicino, dove ha sede l'azienda.
  • La storia di Zamberlan è la storia di un'impresa che, pur avendo raggiunto un assetto internazionale, ha saputo mantenere la propria dimensione familiare fatta di persone il cui legame con l'azienda non è mai disgiunto dalla propria vita, dalle proprie passioni ed aspirazioni.