Il tuo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti: 0
Totale prodotti: € 0,00


Vai al carrello
0
Il mio carrello
0 prodotti - € 0,00

Il tuo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti: 0
Totale prodotti: € 0,00


Vai al carrello

Prima le mamme e i bambini. 1000 di questi giorni.

Ogni anno in Africa 256 mila donne muoiono a causa del parto e 1,2 milioni di bambini muoiono nel loro primo mese di vita. Zamberlan devolve il 15% del ricavato e-commerce del 9 e 10 maggio.

05/05/2020

Ancor oggi ogni anno in Africa 265 mila donne muoiono a causa del parto e 1.2 milioni di bambini muoiono nel loro primo mese di vita.  Medici con l’Africa Cuamm si prende cura di mamme e bambini grazie al programma di “Prima le mamme e i bambini. 1.000 di questi giorni” che garantisce interventi a sostegno della mamma e del piccolo nei primi 1.000 giorni, cioè il tempo che va dall’inizio della gravidanza fino ai due anni di vita.

Mamme e bambini sono un patrimonio da salvaguardare. Anche noi di Zamberlan vogliamo fare la nostra parte, affinchè un evento gioioso come la nascita non venga mai oscurato dall'ombra della sofferenza. Nelle giornate del 9 e 10 maggio, in occasione della Festa della Mamma, devolveremo il 15% del ricavato del nostro shop online a sostegno di Medici con l'Africa Cuamm e del loro progetto.
 
PRIMA LE MAMME E I BAMBINI. 1000 DI QUESTI GIORNI.
L’attenzione per la salute materno-infantile è una costante per Medici con l’Africa Cuamm, che nei sette paesi in cui è presente in Africa (Angola, Etiopia, Mozambico, Sierra Leone, Sud Sudan, Tanzania, Uganda) porta avanti il programma “Prima le mamme e i bambini. 1000 di questi giorni”, puntando a garantire il parto assistito a 320.000 donne e l’assistenza nutrizionale per loro e i loro bambini nel periodo che va dall’inizio della gravidanza ai primi due anni di vita dei figli, curando 10.000 bambini affetti da malnutrizione grave.

Foto di Matteo De Mayda