Il tuo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti: 0
Totale prodotti: € 0,00


Vai al carrello
0
Il mio carrello
0 prodotti - € 0,00

Il tuo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti: 0
Totale prodotti: € 0,00


Vai al carrello

La riscossa della natura nell'epoca del Covid-19

Ancora poche settimane e sarà ormai passato un anno da quando abbiamo dovuto fare i conti con una nuova realtà, quella della quarantena.

26/01/2021

Ancora poche settimane e sarà ormai passato un anno da quando abbiamo dovuto fare i conti con una nuova realtà, quella della quarantena, obbligati ad una chiusura forzata che per molti ha significato restare bloccati in città.

Il caos e il rumore a cui eravamo abituati sono scomparsi lasciando al loro posto piazze e strade avvolte in un silenzio sordo e toccante, un silenzio che ci ha fatto rimpiangere tutte quelle volte in cui ci siamo lamentati per essere rimasti bloccati nel traffico o perchè i mezzi erano troppo affollati.
Ma soprattutto, affacciati alle finestre di città senz'anima, ci siamo resi conto di quanto ci mancasse la natura, con i suoi colori sgargianti, la sua aria pura e incontaminata.

Il Covid-19 ci ha portati a riscoprire il potere rigenerante della natura, invitandoci spesso a scoprire luoghi inediti che non sapevamo di avere a pochi passi dalle nostre case. Perchè in fondo, in questo periodo dominato dallo slogan "Social Distancing", c'è ancora chi può farci compagnia e riempirci il cuore con uno sguardo, e il suo nome è Madre Natura.