Il tuo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti: 0
Totale prodotti: € 0,00


Vai al carrello
0
Il mio carrello
0 prodotti - € 0,00

Il tuo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti: 0
Totale prodotti: € 0,00


Vai al carrello

Proposta di matrimonio nel bosco: la storia di Myles e Hannah

Ci sono diversi modi per stupire la persona amata il giorno di San Valentino: c’è chi sceglie una cena romantica, chi un regalo costoso e luccicante o una serata in un luogo magico, ognuno secondo il suo stile e la sua personalità. C’è anche chi aguzza l’ingegno cercando qualcosa di veramente inusuale per cogliere di sorpresa la compagna e Myles potrebbe darci uno spunto utile per la festa degli innamorati.

14/02/2020

Ci sono diversi modi per stupire la persona amata il giorno di San Valentino: c’è chi sceglie una cena romantica, chi un regalo costoso e luccicante o una serata in un luogo magico, ognuno secondo il suo stile e la sua personalità.
C’è anche chi aguzza l’ingegno cercando qualcosa di veramente inusuale per cogliere di sorpresa la compagna e Myles potrebbe darci uno spunto utile per la festa degli innamorati.
 
Siamo a Eatonville, nello stato di Washington e come di consueto Myles e la sua fidanzata Hannah decidono di andare a camminare tra i boschi poco sopra la cittadina. Qui le foreste sono popolate da latifoglie e maestosi abeti, dalle quali si snodano moltissimi sentieri che offrono panorami meravigliosi.

I passi dei due si susseguono tra chiacchiere spensierate ma diversamente dalle altre volte Myles ad un certo punto si ferma. Prende per mano Hannah e la guida verso l’albero più grande del bosco. All’improvviso le dichiara il suo amore e la volontà di sposarla. Lei sbalordita esclama subito il suo Sì, colta da dall’emozione e dallo stupore.
Come un buon regista, Myles non si era limitato a scegliere una location perfetta per la richiesta di matrimonio ma aveva messo insieme una troupe di amici pronti ad immortalare il momento. Di lì a poco infatti, sbuca da dietro i cespugli il gruppo di fotoreporter, che avevano preceduto i due e si erano appostati aspettandone l’arrivo.
 

Myles e Hannah ci hanno gentilmente inviato le immagini di quell’istante, facendoci notare che stavano indossando due paia di scarponi Zamberlan.
Nel giorno del matrimonio, che si celebrerà il 22 Maggio 2021, noi saremo al loro fianco per augurare le migliori cose e di proseguire il cammino intrapreso con le nostre calzature ai piedi.
 

Quando l’amore per il trekking si vive in coppia, Zamberlan consiglia gli scarponi Vioz.

 
Il modello Vioz, è uno scarpone da trekking performante su ogni tipo di terreno.
È disponibile sia nel modello da uomo che da donna e abbina una calzata molto comoda ad una serie di accorgimenti che ne esaltano gli aspetti tecnici.
Nella parte frontale, dove il piede a volte si trova più costretto, questa calzatura risponde con il sistema “wide last”, studiato per garantire maggiore comfort e spazio anche per le piante più larghe.
Lo scarpone da trekking Vioz, si contraddistingue inoltre per la capacità di donare supporto, requisito indispensabile per chi richiede le massime prestazioni anche nelle camminate più lunghe. La tomaia è realizzata in pelle pieno fiore e viene rifinita con trattamento Hydrobloc® per assicurarne l’impermeabilità.
All’interno è rivestito con una fodera in GORE-TEX Performance per renderlo resistente all'acqua e allo stesso tempo traspirante.
Per proteggere la caviglia, lo scarpone presenta uno snodo FLEX-SYSTEM che rende
la camminata più morbida e sicura.
Chiude i dettagli del modello Vioz la suola Zamberlan® Vibram® Darwin, studiata per assorbire l'impatto, e che offre un benessere generale di piedi e schiena in ogni tipo di sentiero.
 
Ringraziamenti: ringraziamo Hanna (@hannahmclifton) e Myles per aver condiviso la loro storia ed il fotografo @jordanchames che ha immortalato il loro grande momento.